Giovedì, 30 Aprile 2020

AVVISO SULLA SCADENZA DEI TRIBUTI



AVVISO SULLA SCADENZA DEI TRIBUTI


Si avvisano i gentili contribuenti che, a motivo dell’emergenza diffusa in tutto il Paese, i modelli di pagamento della tassa sui rifiuti (TARI) non sono ancora stati emessi, in attesa di decisioni governative sul possibile differimento e sulla definizione di scadenze ed agevolazioni.


Quanto detto vale anche per la nuova IMU (che da quest'anno comprende anche la TASI), il cui acconto normalmente è previsto in scadenza a giugno. Si anticipa che in sede di prima applicazione dell’imposta, la prima rata sarà pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU e TASI per l’anno 2019, dovranno essere utilizzati i codici tributo IMU, ricordati qui di seguito.
Il versamento della rata a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno sarà eseguitoa conguaglio, sulla base delle aliquote deliberate dal Comune e pubblicate nel sito internet del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia e delle Finanze, alla data del 28 ottobre di ciascun anno.
CODICI TRIBUTO PER IL VERSAMENTO IMU:

QUOTA COMUNE  
3912 IMU - imposta municipale propria su abitazione principale e relative pertinenze - articolo 13, c. 7, d.l. 201/2011 - COMUNE
   
3914 IMU - imposta municipale propria per i terreni - COMUNE
   
3916 IMU - imposta municipale propria per le aree fabbricabili - COMUNE
   
3918 IMU - imposta municipale propria per gli altri fabbricati - COMUNE
   
3923 IMU - imposta municipale propria - INTERESSI DA ACCERTAMENTO - COMUNE
   
3924 IMU - imposta municipale propria - SANZIONI DA ACCERTAMENTO - COMUNE
   
3930 IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – INCREMENTO COMUNE
   
QUOTA STATO  
3925 IMU - imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – STATO



 


Collegamenti:
CALCOLO IMU